Scrittura pulita, rosso e bianco a farla da padroni come colori predominanti ed il simbolo del partito bene in vista: è lo stile minimalista de Ilpartitocomunista.it, sito che sostiene la campagna elettorale di Marco Rizzo, candidato sindaco per le amministrative di Torino 2016 del Partito Comunista. Un sito che, nella sua chiarezza, rispecchia perfettamente la linea d’azione del personaggio politico che rappresenta. Ilpartitocomunista.it, infatti, sembra voler andare al punto sin da subito, senza curarsi di attirare l’attenzione dei lettori online con grafiche accattivanti o ricercate, ma puntando solo sull’efficacia dei contenuti, evidentemente scritti per quei lettori che sanno bene a cosa andranno in contro quando digiteranno quel certo indirizzo sulla barra di Google.

Appena sotto la copertina rossa con il simbolo ed il motto del PC, un menù a tendina composto da riquadri bianchi e linee grigie, permette al visitatore di orientarsi sul sito con facilità, scegliendo tra le sezioni: Home, la pagina iniziale che riporta il Messaggio del Segretario Generale (lo stesso Marco Rizzo), Il Partito, dov’è possibile trovare informazioni sul PC, Rubriche, che è l’archivio in cui sono racchiusi tutti gli articoli presenti sul sito suddivisi per categorie, Multimedia, ovvero la galleria contenente le foto ed i video, la sezione Eventi che serve da “agenda”, riportando infatti le date e gli orari delle manifestazioni del PC, e Territorio, sezione dedicata alle news sulla città di Torino. C’è, infine, l’immancabile sezione Contatti, che però, a differenza delle voci simili presenti in altri siti, non contiene numeri telefonici o indirizzi mail da contattare per avere notizie, ma una scheda da compilare online per coloro che desiderano iscriversi al partito.

Per quanto riguarda i contenuti multimediali, il sito cui Marco Rizzo ha affidato parte della sua campagna elettorale online, non mostra particolari caratteristiche: giusto il bottone per raggiungere la pagina Facebook corrispondente, ormai presente per qualsiasi sito che pretenda di essere social almeno il minimo indispensabile. Anche in questo caso, pare che ilpartitocomunista.it lasci più spazio ai contenuti che alla forma, presentando infatti, in una colonna a scorrimento dall’alto verso il basso, una serie di video su conferenze, incontri, presentazioni ed interventi di Marco Rizzo in merito alle azioni del PC sul territorio torinese ed alla campagna elettorale in vista del 5 giugno.

Come il candidato ed il pensiero politico che rappresenta, insomma, il contenitore online del Partito Comunista va dritto al punto: pochi pop up, box e artifici grafici o multimediali: solo falce, martello e ideali chiari.

 

Simona Raimondo